top of page

Fabbrica di polveri Kirchmöser

Dal 1914 a Kirchmöser vicino a Brandeburgo/Havel fu costruita la polveriera reale prussiana con 400 edifici industriali e altri 172 appartamenti. Già nel 1915 vi lavoravano 6.000 persone. Nella zona furono costruite ville per ufficiali e funzionari. Nel 1916 furono messe in funzione la torre dell'acqua alta 65 m e la stazione di Kirchmöser. Nel 1919 tutto era di nuovo. Come previsto dal Trattato di Versailles, la fabbrica di polveri e il laboratorio di fuochi d'artificio dovevano essere liquidati immediatamente. Dal 1919 la Deutsche Reichsbahn rilevò l'impianto e creò così lo stabilimento ferroviario di Brandeburgo/Ovest. Il compito principale era la manutenzione e l'assistenza delle locomotive, nonché la produzione di binari. La Reichsbahn Central School si è trasferita nel laboratorio di fuochi d'artificio situato separatamente. Per ordine della Wehrmacht, l'intero impianto di locomotive fu smantellato nel 1942 e trasportato in Ucraina, ma mai allestito lì. Nel 1945 l'impianto fu convertito nella produzione di serbatoi e parti di serbatoi. Dopo la guerra, il sito fu rilevato dall'Armata Rossa. Tutti gli impianti di produzione furono smantellati e portati in Unione Sovietica nel settembre 1945. Dal 1946 l'Armata Rossa ha utilizzato metà dell'impianto come impianto di riparazione dei carri armati e come caserma. Nell'altra metà riprende il servizio la "Reichsbahnausbesserungswerk Brandenburg/West". Negli anni successivi, negli edifici furono ospitate numerose altre attività, tra cui una fabbrica di interruttori, una parte del laminatoio di Brandeburgo, una fonderia, una filiale della fabbrica di mobili Rathenow e un vivaio. L'esercito sovietico ha soggiornato negli edifici dell'ex laboratorio di fuochi d'artificio e fabbrica di locomotive e ha gestito qui una fabbrica di carri armati fino al 1992. Gli edifici sono attualmente utilizzati da 27 diverse autorità e aziende e circa il 15% degli edifici della fabbrica è vuoto. Le caratteristiche dell'intero sito della fabbrica - compresi numerosi dettagli costruttivi originari - sono state tramandate integralmente, quasi nessun nuovo edificio è stato aggiunto e solo pochi edifici sono stati demoliti o deturpati da riconversioni. Complessivamente uno dei principali esempi di costruzione industriale tardo imperiale nello stato del Brandeburgo.

L'esplorazione del terreno maggiormente accessibile dovrebbe essere effettuata in auto o in bicicletta. È meglio iniziare dalla porta nord, che è l'ingresso al sito quando si arriva dal Brandeburgo. È unsentiero industrialecreato. Molti edifici suggestivi sono segnalati e spiegati. Vale anche la pena l'insediamento forestale splendidamente ristrutturato e protettoKirchmöser Estdegli anni '20 è visibile.

Verwaltungsgebäude
Geschichte

Das Offizierscasino entstand 1915/16 am Vorplatz des Eingangs zur Pulverfabrik. Der eingeschossige Bau hat einen großen Saal, Terrasse, und Biergarten. 1925 wurde das Offizierscasino zum Ausflugslokal und Hotel "Seegarten" umgebaut. Von 1945 bis 1990 nuzten sämtliche hier ansässigen Firmen das Gebäude als "Klubhaus der Eisenbahner".

 

Offizierscasino

Ein paar Bilder vom recht bekannten Feuerwerkslaboratorium in dem Zünder und Granaten produziert wurden. Nach dem 1. WK war hier eine Reichsbahnerschule:

Kaftwerk

Auf dem Gelände befinden sich die beiden imposanten Gebäude des Kraftwerkes und des Heizwerkes:

Feuerwerkslaboratorium